Privacy Policy
Home Gambe Squat Vs Leg Press: qual è il miglior esercizio?

Squat Vs Leg Press: qual è il miglior esercizio?

written by SuperLuca
Squat Vs Leg Press

In palestra, rispetto all’allenamento delle gambe, abbiamo 3 diversi gruppi di persone. Vediamo chi sono i tipici membri di questi 3 gruppi di frequentatori di palestra.

Indice dei contenuti
“Calcettofili”
Squatters
Leg Pressers
Squatters Vs Leg Pressers
I pro e i contro dello squat
I pro e i contro del leg press
Squat Vs Leg Press: conclusioni

“Calcettofili”

Il primo gruppo è rappresentato da quelli che non allenano le gambe. Il tipico rappresentante di questo gruppo gioca a calcetto il giovedì, perché non c’é la Champions. Il suo allenamento per le gambe è il calcetto. Non può permettersi di rovinare la sua tecnica maestosa allenando le sue preziose gambe con i pesi. I campioni di calcio veri non fanno pesi.  Il “calcettofilo” è il rappresentante di frequentatore di palestra da chiacchiera. Quello che va in palestra solo per chiacchierare e per vantarsi di qualcosa che non verrà mostrato all’interno della sala pesi. Inutile dire che non allenare le gambe per noi che amiamo allenarci con i pesi in modo corretto è un crimine. Semplicemente perché non otterrete un fisico bilanciato e non allenerete il 40% del vostro corpo. Il vostro organismo produrrà meno testosterone (a meno che non vi facciate delle bombe.. e quindi sareste ancor di più da disprezzare..) e non riuscirete ad ottenere i risultatati sperati anche per gli altri gruppi muscolari.

Squatters

Come dice il nome, gli squatters, sono coloro che fanno lo squat. Lo squat è il loro credo. Senza squat il loro allenamento delle gambe non è completo. Anzi… è inutile. Amano quel carico sulla schiena che fa piegare il bilanciere. Amano la sensazione di dolore che ti lascia una intensa seduta di squat. Amano vedere i sudore che scende dalla fronte, dalle braccia e che rende la maglietta bagna e puzzolente. Credono nello squat come entità superiore. Il loto mantra è “shut up and squat” (taci e squatta). Gli allenamenti degli squatters sono lunghi, caratterizzati da una parte iniziale che prevedere una lunga serie di squat. Il resto è solo un contorno. E’ solo il completamento, quasi ininfluente, dell’allenamento delle gambe. Quel poco che lo squat non riesce a fare è il resto dell’allenamento per le gambe. Quelli che fanno parte di questo gruppo tipicamente seguono la tecnica in modo maniacale. Gambe e resto del corpo si muovono all’unisono per sollevare quei carichi imponenti. Tutto è volto a far crescere i quadricipiti e il resto delle gambe. Non dite a queste persone di fare altri esercizi. Potrebbero trattarvi male. O impegnarvi in una conversazione lunga e tediosa sulla superiorità del loro esercizio . State attenti quindi prima di avvicinarli.

Leg Pressers

Appartengono a questa categoria coloro che eseguono leg press. Di solito di questo gruppo fanno parte coloro i quali sostengono la superiorità delle macchine rispetto ai pesi liberi. Sono “moderni”. Sostengono che quello che fa lo squat la leg press può farlo meglio senza mettere a rischio articolazioni di tutto il corpo e tendini sparsi qua e là. Di questo gruppo fanno parte anche gli squatters pentiti, coloro i quali hanno abbandonato gli squat per passare ai leg press. Coloro i quali fanno parte di questo gruppo hanno negli occhi i video di bodybuilder professionisti che sollevano quantità enormi di pesi con la leg press a 45 gradi. Roba che una macchina pesa meno.. Per loro la leg press serve per fare quella parte di allenamento che consente di ingrossare i quadricipiti. Poi il resto è fatto da una serie di altri esercizi, sempre alle macchine, che completa il quadro. E’ forse un tipo di allenamento più vario rispetto a quello degli squatters.

Squatters Vs Leg Pressers

Non mettiamo nemmeno i “calcettofili” nella sfida tra gruppi.. Li diamo per perderti in partenza. Squatters e Leg Pressers sono profondamente differenti. Sono 2 modi differenti di concepire l’allenamento per le gambe. La brutalità dello squat non può essere pareggiata da nessun altro esercizio. La possibilità di spingere carichi enormi alla leg press non può altresì essere nemmeno lontanamente pareggiata in nessun altro macchinario o esercizio a pesi liberi. Ognuno ha i suoi argomenti a favore. Vediamo quindi da che parte pende l’ago della bilancia di SuperPalestra

I pro e i contro dello squat

L’argomento migliore a favore dello squat è sicuramente la completezza del movimento. Sono talmente tanti i muscoli che sono coinvolti da questo movimento che basta quasi veramente questo per fare completa una sessione per le gambe. Solamente andando a variare in modo marginale la posizione delle gambe potete modificare il modo in cui il peso agisce sulle vostre gambe. Potete quindi, con semplici adattamenti dei piedi, decidere di allenare maggiormente interno coscia, quadricipiti o glutei. Una sessione per le gambe fatta di soli squat è veramente quasi completa. Il contro di questo esercizio è rappresentato dal carico che agisce direttamente sulla schiena. Quindi mai fare squat senza cintura da sollevamento. Le fasce di protezione per le ginocchia non ci sembrano necessarie, ma fate vobis.

I pro e i contro del leg press

I leg press ha 2 principali punti a favore. Il primo, del quale abbiamo già parlato, è la possibilità di sollevare carichi inimmaginabili. Il secondo è che, al contrario di quando accade per lo squat, il carico non va ad insistere direttamente sulla schiena. Pertanto è sicuramente un esercizio meno rischioso. Di contro sono molto meno le fibra muscolari sollecitate. Meno rischio, ma meno completezza.

Squat Vs Leg Press: conclusioni

Da che parte stiamo? Come avrete già capito se avete letto il nostro articolo “Il migliore esercizio per le gambe: lo squat“, il nostro esercizio preferito per le gambe è lo squat. Riteniamo impareggiabile il contributo che questo esercizio può dare a tutto il corpo ed in particolare alle gambe. Se dovessimo portare un unico esercizio su un’isola deserta, porteremmo lo squat. Non e ne vogliano i leg pressers, ma questo è quello che pensiamo e che abbiamo sempre pensato. Non potrete avere altro esercizio che dia tanto vantaggio al vostro sviluppo complessivo. Come sempre però pensiamo che la verità stia nel mezzo. Fare squat non implica non fare leg press. Una sessione di allenamento che preveda entrambi questi esercizi di spinta per le gambe sia possibile, anzi… sia raccomandabile. Quindi il nostro consiglio è: iniziate con lo squat, quando le gambe sono cotte.. beh… terminatele con i leg press. Il gioco è fatto. Le gambe pure. E cresceranno. E cresceranno alla grande. A presto per un nuovo articolo di SuperPalestra!

NB: entrambi gli esercizi sono stati inseriti nella top 5 di SuperPalestra tra i migliori esercizi per i quadricipiti!

Sommario
Squat Vs Leg Press: qual è il miglior esercizio per le gambe?
Titolo
Squat Vs Leg Press: qual è il miglior esercizio per le gambe?
Descrizione
Meglio lo squat o la leg press per fare crescere le gambe? Confrontiamo questi 2 esercizi per stabilire il miglior modo per allenare le gambe.
Autore
Organizzazione
SuperPalestra
Logo

Potrebbero anche piacerti: