Privacy Policy
Home Alimentazione Errori alimentari: sfatiamo alcuni miti

Errori alimentari: sfatiamo alcuni miti

written by SuperLuca
Errori alimentari

Oggi vediamo come evitare alcuni dei più comuni errori alimentari diffusi tra le persone che frequentano le palestre di tutto il mondo e che fanno allenamento coi pesi. Spesso sono bugie, invenzioni o false credenze che si tramandano di generazione in generazione di frequentatori di palestre.

La maggior parte di queste “leggende” sono relative alla proteine, che sembrano essere una vera eccezione per coloro che si allenano coi pesi. Prima di tutto chiariamo un concetto molto semplice: gli aminoacidi delle proteine vengono utilizzate dall’organismo come una sorta di mattoncini costitutivo di nuovo cellule, tra le quali anche quelle dalla massa muscolare. Quindi è indubbio che siano fondamentali sia per aumentare che per mantenere la massa muscolare. E questo principalmente è anche il motivo per il quale le persone che si allenano coi pesi e in primis i bodybuilder, fanno così tanta attenzione a questo macronutriente. Su questo semplice principio di funzionamento delle proteine sono stati però costruiti castelli di teorie e supposizioni che si sono poi rivelate essere errori alimentari belli e buoni.

Errori alimentari: breve lista

Vediamo ora una breve li sta di errori alimentari associati alle proteine.

#1 Le proteine in polvere sono migliori delle proteine derivate dagli alimenti solidi

La caratteristica principale delle proteine in polvere è che vengono assorbite in modo rapido, che è un fattore importante per lo sviluppo muscolare. Però le proteine di origine animale (uova, latticini, pollame, carne rossa e pesce) contengono un profilo aminoacidico completo e diverso da quello può essere trovato nelle proteine in polvere. Spesso non è il solo contenuto di proteine e la qualità degli aminoacidi a promuove la crescita muscolare. Per esempio il contenuto di ferro della carne rossa, insieme alle vitamine del gruppo B e la creatina fanno il mix che promuove la crescita muscolare. Senza carne rossa quindi è più difficile crescere (non impossibile, solo più difficile). Di conseguenze ricorrere solo a proteine in polvere non è una soluzione ottimale per risolvere l’alimentazione dello sportivo, occorre altresì avere una dieta che contenga una gran varietà di cibi proteici. Le proteine in polvere sono ideali per il pre workout e il post workout, ma per il resto dei pasti della giornata consumate cibi “veri”.

#2 Il fabbisogno proteico è costante nel tempo

Di solito chi si allena con i pesi tende a ragionare in grammi di proteine per chilogrammo di peso corporeo, pertanto il tasso di proteine é costante nel tempo, giorno dopo giorno. In realtà questo non è il miglior modo di ragionare. Andando a modificare l’apporto proteico giornaliero si può provocare un surplus di aminoacidi nel sangue, il che può portare ad incrementare la crescita muscolare.

#3 Il fabbisogno di proteine è uguale per tutti

Facendo riferimento a quanto detto nell’errore precedente, se assumete un quantitativo fisso di proteine per chilogrammo di peso corporeo è come se stesse ammettendo che le persone si allenano tutte allo stesso modo, sia che siano bodybuilder professionisti che neofiti della palestra. Chi si allena da poco avrà un fabbisogno proteico inferiore rispetto a chi fa allenamenti brutali, semplicemente perché ancora non sarà in grado di conoscere il proprio limite e gli allenamenti saranno meno intensi e pesanti. Chi ha difficoltà a crescere nonostante allenamento al limite avrà forse necessità di un ulteriore surplus proteico. Quindi il fabbisogno di proteine va calcolato in base alla persona e allo stato in cui si trova e come si allena.

 

#4 Si digerisce solo un quantitativo specifico ad ogni pasto di proteine

Di solito ho sentito dire che non si possono digerire più di 30 grammi di proteine per pasto. Quindi se io mangiassi 3 etti di pollo parte delle proteine andrebbero perse. Chi allora è 90 o perfino 100 Kg di peso cosa dovrebbe fare per soddisfare il proprio fabbisogno proteico? mangiare 20 volte al giorno? Più siete grossi e più proteine dovrete assumere e più il vostro organismo riuscirà ad assumerne. Distribuitele su più pasti, seguendo priorità tra mattina, pre e post workout, ma non limitate ad un quantitativo fisso la quantità di proteine per pasto. E’ solo una falsa credenza che non possiate assumerle.

#5 Le proteine di origine casearia fanno ingrassare

Le proteine di origine casearia (caseine), cioè quelle che vengono dal latte, dal formaggio magro e dallo yogurt non fanno assolutamente ingrassare.. questa credenza deriva dal fatto che la maggior parte dei formaggi sono ad alto contenuto di grassi alimentari e sono pertanto anche di conseguenza ad alto contenuto calorico. Sono spesso anche molto salati e di conseguenza possono anche determinare ritenzione idrica. Non sono dunque le proteine casearie a fare ingrassare, ma i grassi dei formaggi. Dunque sì allo yogurt magro, al latte scremato ai formaggi magri.

#6 Le proteine non sono una fonte di energia per l’organismo

Questo tipo di credenza è legata alla dieta per definizione muscolare. Spesso non si vuole ridurre troppo l’apporto di carboidrati per non andare a prendere muscoli. Se aumentiamo le proteine si potrà andare a disporre di una fonte energetica alternativa a quella ottenibile attraverso un processo catabolico.

# 7 Le proteine “complementari” stimolano la crescita

Le proteine che sono contenute in alimenti come la farina d’avena non sono complete da un punto di vista aminoacidico, pertanto non possono essere considerate ottime per promuovere lo sviluppo di nuova massa muscolare. L’intero spettro di aminoacidi è presente solo in alcuni alimenti come carne rossa, pollo, uova e latte, pertanto queste fonti proteiche sono privilegiate. Le proteine presenti negli alimenti di origine vegetale, considerati come “complementari” sono importanti, ma non fondamentali per stimolare la crescita.

Errori alimentari: conclusioni

Abbiamo oggi introdotto una lista di errori alimentari in cui molte persone rischiano di cadere. Sono errori legati a credenze che si tramandano tra generazioni successive di frequentatori di palestre. E sono tutti riguardanti le proteine. Continueremo la nostra carrellata sugli errori alimentari in uno dei prossimi articoli di SuperPalestra! Nel frattempo dateci dentro con il ferro!

Sommario
Errori alimentari: sfatiamo alcuni miti
Titolo
Errori alimentari: sfatiamo alcuni miti
Descrizione
Sfatiamo alcune leggende di alimentazione dal palestra. Piccola guida per evitare errori comuni di chi segue un alimentazione orientata all'allenamento coi pesi.
Autore
Organizzazione
SuperPalestra
Logo

Potrebbero anche piacerti: